Milan Fashion Week

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

fay1

La Milano Fashion Week è un appuntamento per me irrinunciabile in ogni stagione per scoprire i look “best of” per il prossimo autunno inverno 2017 – 2018. Protagonisti delle sfilate le case di moda che hanno fatto e stanno facendo la storia del Made in Italy. Minigonna o longuette? Stampe o tinta unita? Pantaloni over o slim? Chiodo o blazer? Stile futurista o vintage? Le passerelle non hanno rinunciato a nulla per il prossimo inverno  prendete appunti per il vostro futuro shopping invernale.

I marchi intramontabili
Alcune sfilate dettano ormai da anni quelle che saranno le tendenze più seguite non solo dagli addetti ai lavori ma anche dal grande pubblico. L’incredibile Gucci, Prada, Marni, Jil Sander, Giorgio Armani  Bottega Veneta e Moschino sono le firme da sempre nell’Olimpo del fashion system, simbolo della creatività e dell’eleganza tipicamente italiana.

Tra proposte sensuali e dettagli rock
Per le amanti dei look più femminili e sexy i brand da seguire sono: Versace, Emilio Pucci, Fausto Puglisi. Non a caso sono anche le case di moda più desiderate da attrici, pop star e celebrity internazionali del calibro di Rihanna, Lady Gaga e Madonna. Per proposte più grintose, invece, dominano: Versace, Diesel Black Gold e N.21.

Nuovi talenti
Tanti i giovani designer e i marchi emergenti presenti quest’anno in calendario. Al loro debutto in passerella: Annakiki, Atsushi Nakashima, Situationist e Calcaterra dove ho avuto il fantastico piacere di presenziare durante i loro fashion show!

Che dire ragazzi ogni volta è un sogno vivere tra tutti quei colori tessuti luci e musiche!

n21 1

genny1

fay2

genny2

fay3

N21 2

genny3

n21 3

Genny 5

fendi 4

pam

moschino 2

Fendi 3

Maybelline Push Up Angel

Tag

, , , , ,

Ciao ragazzi!

Oggi finalmente voglio parlarvi di qualcosa che aspettavo da anni, qualcosa di irresistibile: sapete di cosa sto palando? Ho appena scoperto il nuovo mascara Maybelline Push Up Angel.

IMG_4109.JPG

Come sapete bene voi che mi seguite da tanto tempo e guardate da sempre le mie foto, adoro le ciglia folte, però non riesco mai ad ottenere il risultato che vorrei perché il tempo al mattino è sempre davvero poco. Il mascara Push Up Angel in questo senso è stata una vera e propria scoperta.

Da oggi posso dire di aver trovato il mascara che mi regala l’effetto che tanto mi piace con una sola passata, se poi voglio un effetto completamente volumizzante non esito per la seconda passata!

Questo mascara infatti dona ciglia alate, piene di volume, dando così un effetto drammatico alle nostre ciglia.

mayb

DIFFERENZA TRA L’USO DI PUSH UP ANGEL E CIGLIA FINTE

  • Dona un effetto alato e intenso con risultati nettamente migliori e il tempo di applicazione è molto meno, inoltre le ciglia finte possono risultare più difficili da applicare, questo lo dico per esperienza.
  • Lo scovolino aiuta a prendere tutte le ciglia, anche le più corte, permettendo di ottenere un effetto omogeneo e pieno.
  • Ho raggiunto un risultato incredibile di “ciglia alate” solo stendendo il mascara sollevando e pettinando le ciglia verso l’esterno. Il risultato è modulabile a seconda delle passate, ma già si ottiene un bellissimo effetto con una sola passata!
  • L’applicatore è molto comodo e innovativo, riesce a prendere ogni ciglia, permettendo di stendere il mascara in modo omogeneo, senza creare grumi.
  • La durata è ottima, la sera prima di struccarmi mi rendo conto che è esattamente come l’avevo messo, non si scioglie o sgretola durante la giornata.

IMG_4102.JPG

E voi, l’avete già provato? Non esitate a raccontarmi la vostra esperienza con Maybelline Push Up Angel!

MAYBELLINE PUSH UP DRAMA ANGEL

Three Rules!!!

Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

uk2

Prima di partire ho deciso di indossare un look comodo e allo stesso tempo elegante.

La prima regola, che ho imparato negli anni, è che quando decidiamo di indossare un capo di abbigliamento dobbiamo sempre guardare alla qualità. Quindi, se per esempio cerchiamo qualcosa di comodo che sia morbido non è detto che vogliamo ottenere l’effetto “tuta”, perchè non optare per un look comfort e chic? In questo caso, la mia scelta è ricaduta sulle felpe con varie fantasie della collezione www.urbanikart.it, che potete trovare sul nuovo online store , ve le consiglio!

La seconda regola da non dimenticare, è quella di pensare sempre agli accessori. Un look senza accessori è incompleto, ricordatevelo sempre. Per un look casual come quello di oggi non serve esagerare, bastano piccoli dettagli che lo rendano femminile.

Per concludere, terza regola molto importante è quella di sentirsi sempre se stessi possedendo quella padronanza che risiede in ognuno di voi. Personalizzando a vostro piacimento qualsiasi outif, senza esagerare.

Ed ecco che un look comfy diventa improvvisamente chic!

 

urk6

Before leaving I decided to wear a comfortable look and at the same time elegant.

The first rule, I have learned over the years is that when we decide to wear a piece of clothing we must always look quality. So, if for example you are looking for something comfortable that is soft it is said that you want to get the “seed” effect, why not opt for comfort and chic look? In this case, my choice fell on sweatshirts with various fantasies  collection www.urbanik-art.com, which you can find on the new online store, I recommend!

The second rule to reember is to always think about accessories. A look is incomplete without accessories, always remember that. For a casual look like today you do not need to overdo it, enough small details that make it feminine.

Finally, the third important rule is to always feel you have mastered that resides in each of you. Customize to your liking any outIf, without exaggeration.

And then suddenly becomes a comfortable chic look!

urban-k

urbiuj

MY DAYS DURING FASHION WEEK

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 

ok1ok2ok3

La prossima estate sarà brillante. Le sfilate Primavera Estate 2017 si accendono di bagliori metallici argento, oro, bronzo e ghiaccio. Torna alla ribalta il lurex, la fibra metallica inventata negli Anni 40 esplosa poi a fine anni 70 tra i grandi designer per le sue caratteristiche stravaganti e provocatorie. Anche oggi, come allora in passerella, troviamo la giusta armonia tra passato e futuro.  Il mix armonico con diversi tessuti aggiunge a borse e altri accessori una magica iridescenza.

 

Molto amato da Alessandro Michele, designer di Gucci, che applica la fibra metallica su interi outfit dalle scarpe ai cappelli, fino a abiti con rouches e bomber rivisitati. Viene utilizzato anche da Fendi su ricami floreali con richiami al makeup, alle labbra le modelle hanno glitter rosa come rossetti. Dolce & Gabbana usa al posto delle gonne scaglie dai bagliori metallici e Daizy-Shely il lurex lo applica su camicie trasparenti e trench lucenti.

 

Un luccichio, quello che ci attende nella bella stagione del 2017 che è fatto per non passare inosservato. E i bagliori piacciono tanto anche alle popstar, da Rita Ora e alla Mariah Carey, e alle protagoniste dei red carpet, come si vede dagli abiti di Allison Williams e Gigi Hadid.

Collezione Primavera/Estate 2017: In passerella Francesco Scognamiglio, Dolce&Gabbana, Gucci e N.21. Lurex indossato da Gigi Hadid e Romee Strijd.

ok4ok8ok5fh1ok11ey0a3353ok6ok9ok15ok16ok19ok20ok18

Paolamod go to Santorini

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

IMG_1846 (1)

Tanto sole, tanto relax, tante risate e cibo hanno caratterizzato la nostra avventura a Santorini: i nostri quattro giorni in Grecia sono trascorsi così, circondati dalla bellezza assoluta di una terra che ci ha riempito di pace, relax e gioia. Abbiamo scelto Santorini per il nostro viaggio pre-vacanza estiva  che stavolta ci ha portato su una delle isole più belle della Grecia, più precisamente ad Astarte Suites Santorini, ovvero uno dei luoghi più belli dove alloggiare nel tratto della costa di Akrotiri.

Siamo partiti il martedì mattina, mentre il resto del mondo dormiva noi eravamo in macchina per andare all’aeroporto di roma cantando a squarcia gola tutte le canzoni estive e in un paio d’ore ci siamo trovati catapultati da una caotica Roma ad un paradiso di un bianco accecante che ci ha stregato dal primo momento. Il suo silenzio assoluto: una pausa dalla confusione della città e del lavoro che ci ha liberato dallo stress. In ogni angolo della struttura si nasconde un piccolo rifugio dove leggere un libro, guardare il cielo azzurro bevendo qualcosa di fresco e immergersi nei propri pensieri. Stupiti per il calore con cui ci hanno accolto il proprietario, Georgios, e tutti i membri dello staff, sempre pronti a insegnarci qualcosa della cultura greca e a condividere con noi tutto quello che offre questa terra meravigliosa. A partire dal cibo: non abbiamo mai mangiato così tanto ma tantissimo ragazzi! Da pasta, carne ricca di sapori sublimi, verdure cucinate in ogni modo e poi tanto pesce fresco con contorni di salse cosi deliziose. Non dimenticherò facilmente la ricchissima colazione che ci ha accolto all’arrivo con un panorama naturale.

 Il secondo giorno infatti abbiamo dedicato la nostra mattinata alla scoperta della migliori spiagge che arricchiscono Santorini, tra cui la black and white beach! La sera abbiamo girato per Thira visitando tutti i posti caratteristici e ovviamente non ci siamo fatti mancare la famosa “pita greca” dal  sapore celestiale,per  poi  prima di goderci una cena su una terrazza con una vista mozzafiato presso La Maison restaurant, a mio avviso il miglior ristorante dell’isola.

Il terzo giorno ci siam avventurati con il quad per raggiungere Oia, presso Csky hotel uno dei punti più belli dove ammirare il tramonto con tanta bella musica  ed accanto la persona che ami di più al mondo,  un sogno ragazzi. Infine l’ultimo giorno ricca colazione in camera, ultimo tuffo in piscina e poi è stata l’ora di salutare la Grecia con tutte le sue magiche sfumature. Sono sicura che  torneremo presto in questo posto paradisiaco dipinto su questa terra magica.

Grazie a Georgios e a tutto lo staff di Astarte Suites hotel per l’organizzazione perfetta. Noi ragazzi ci vediamo al prossimo viaggio!

COME ON BABE

Tag

, , , , , ,

EY0A6839

Ciao ragazzi, come va? Io molto bene ma sempre impegnata tra le tendenze moda. In questa primavera/estate 2016 c’è un bel ritorno, ovvero quello dei pois e delle linee, fantasia elegante e bon ton che decora con stile numerosi capi di abbigliamento. Ho cercato per molto tempo questo genere, ne ho visti così tanti, ma solo uno mi ha colpito particolarmente per il suo design e per i suoi accostamenti di colore cosi giusti, parlo proprio del mio vestito firmato DORIS. Questi piccoli pallini e linee sottili possono avere grandezze di ogni genere, seguire una certa regolarità oppure apparire tutti diversi tra loro. Solitamente ci capita di vederli bianchi posizionati su vestiti con fondi colorati, in particolar modo nero, blu e giallo, ma ne esistono di ogni tipologia, anche applicazioni e realizzati in altri tessuti per un effetto del tutto contemporaneo. Adesso tocca a voi, cosa ne pensate? siete d’accordo con me? baci…

EY0A6859EY0A6865EY0A6889

ONE LOOK!

Tag

, , , , , , , , ,

post1

Ciao a  tutti…Vi è mai capitato di pensare “Oggi voglio sentirmi diversa, voglio apparire nuova ma senza stravolgimenti?” Bene, questa è la domanda che gironzola nella mia mente.

Con entusiasmo inizio a creare il mio look del giorno. Indossando questo total outfit Ivyrevel composto da un vestito super skinny nero, un bomber jacket rosa e vari accessori di tendenza sempre dello stesso brand. Tra le tendenze moda primavera/estate 2016 il bomber figura tra la top list dei must have del momento. Senza dubbio è la giacca più attuale di questa stagione, quella che è riuscita a riconquistare, dopo diversi anni di riposo, un ruolo d’onore nell’olimpo del fashion. Particolarmente amato negli anni ’90, il bomber è stato utilizzato da donne e uomini di ogni età e sfoggiato soprattutto nel tempo libero. Ha dominato per quasi un decennio, rivelandosi pratico e confortevole, per poi finire nel dimenticatoio. Per questa stagione gli stilisti lo hanno ripescato dal baule dei capi vintage e lo hanno rivisitato secondo i dettami della moda odierna. E futura. Così ho deciso di creare il mio look IVYREVEL unendo la moda passata con quella odierna e magari futura.

Cosa ne pensate? Aspetto i vostri commenti!

Hello everyone … Did I happen to think “Today I feel different, I want to appear new but without upheavals?” Well, this is the question that hangs around in my mind.

Enthusiastically beginning to create my look of the day. Wearing this total Ivyrevel outfit consists of a super skinny black suit, a bomber jacket pink and various trendy accessories always of the same brand. Among the fashion trends spring / summer 2016 bomber is among the top list of must-have of the moment. No doubt it is the most current jacket this season, one that has managed to win back, after several years of rest, a part of the Olympus of fashion honor. Especially popular in the 90s, the bomber has been used by women and men of all ages and raised primarily in leisure. He has dominated for nearly a decade, revealing practical and comfortable, only to end up on the back burner. This season the designers have fished out from the trunk of vintage pieces and have it revisited according to today’s fashion trends. And future. So I decided to create my look IVYREVEL fusion of fashion past with that of today and perhaps future.

What do you think? Waiting for your comments!

Ph: MarcoMontenegro Mark’em

Total look: Ivyrevel

post5post2post6post4

My Chic Way

Tag

, , , , , , , , , , , , ,

post1

Buon pomeriggio a tutti, come sempre adoro il nostro appuntamento soprattutto quando si parla di un argomento che adoro in assoluto, parliamo di SCARPE. Chi mi conosce molto bene sa che sono un appassionata di scarpe colleziono modelli molto estrosi e sgargianti!

Oggi pero voglio parlavi di un brand molto particolare, Loriblu. Mi ha colpito tantissimo il suo design accostato ad un pellame molto pregiato, come ben si nota dalle foto. Il modello è molto semplice ma estremamente femminile adattabile a qualsiasi tipo d’evenienza, la sua classe diventa protagonista dell’estate 2016. Impossibile passare inosservati! Io colgo l’occasione per farvi i miei più cari auguri di Buona Pasqua! Ciao Amici!

post4post3post2

MY MILANO FASHION WEEK

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

fashion3

Ed eccoci qui al nostro imperdibile appuntamento, sapete di cosa sto parlando?? Sii!! Parlo della meravigliosa Milano Fashion Week, bella elegante, rock e sempre così magica da farti sognare ad occhi aperti! Il mio mondo fatato ma non vi nego che è stata una settimana intensa, con orari no-stop e con tantissimi cambi d’abito il tempo non è stato d’aiuto perche ha piovuto sempre, come noterete nelle mie foto!

Torniamo a noi,  la mia settimana della moda è iniziata con la sfilata di Alberta Ferretti dove ho ritrovato un donna che ha una sua declinazione tutta contemporanea, uno stile che ha fatto della leggerezza la sua caratteristica dominante. Durante lo stesso giorno incontriamo la femminilità esasperata tra spacchi e gonne larghe e corte  di Fausto Puglisi, per poi terminare la giornata con Roberto Cavalli nella sua ricerca sfrenata di una femminilità assoluta e di un lusso esasperato, contaminato dall’Art Nouveau e da un glam rock d’ispirazione 60, il designer arriva alla vera essenza della femme fatale.

Talmente morbida da sembrare un teddy bear tra colori di contrasto si svela la nuova donna fermata Fendi… preziosa e ironica assolutamente glam la donna Moschino ispirata da uno show completamente superlativo. La luce si spegne e una voce sensuale scandisce Versace, le paillettes, la pelle, i dettagli in pelliccia, gli abiti con scollature morbide che ondeggiano sul decolleté e sulla schiena, il tacco 10, sono tutti elementi che traducono l’ideale di donna forte e volitiva che è l’anima di Versace. Come sempre la donna portata in passerella da Ermanno Scervino è un sogno romantico, e stavolta più che mai con pizzo in mille declinazioni e colori.

Philosophy si distingue nel panorama del prét-à-porter internazionale quale sinonimo di eleganza, qualità e innovazione. Femminilità, leggerezza e sensualità sono le cifre stilistiche di Philosophy subito dopo avvolta dal Sabato sera Milanese c’è il grande e super atteso Fashion Show di Philipp Plain, che dire si ritrova sempre una donna carica e ricca di novità! Concludo la mia fantastica avventura del mio mondo fatato con la sfilata di Giorgio Armani, all’insegna del Black Velvet, il velluto, tessuto amato da Giorgio Armani da sempre, diviene il vero protagonista di questa collezione. Drammatico e prezioso il velluto gioca con la luce e i riflessi creando un immaginario seducente, onirico ed emozionale. I tailleur in black velvet diventano quasi un’ uniforme da scomporre e ricomporre a proprio piacimento: pantaloni ampi o dritti si abbinano a piccole giacche, a cappe asimmetriche, a caban super femminili. La sera  invece si accende con abiti bustier tempestati di jais o con lunghe tuniche in chiffon  e cristalli. I tessuti sono percorsi da striature, pennellate di colore, disegni astratti e grandi fiori che si fanno decoro, applicazione, ricamo. Visioni oniriche si mischiano alla realtà, il lusso più estremo alla semplicità, il maschile al più lezioso femminile in un crescendo di emozioni visive e tatti. Ho coronato uno dei mie sogni più grandi, avere una conversazione diretta con Giorgio Armani con una bellissima foto ricordo! Parlando con lui ho capito come  dietro ogni sua creazione c’è tanta bellezza e maestosità! Un grande abbraccio a tutti voi!

fashion1IMG_3371fashion4fashion5fashion6fashion7IMG_7939fashion12fashion14fashion15fashion16fashion17fashion9fashion13fashion11fashion10FASHION24FASHION22FASHION23FASHION25FASHION19FASHION20FASHION21IMG_3121FASHION26FASHION27

MASCARA MAYBELLINE PUSH UP DRAMA

Tag

, , ,

mspu

Gli occhi sono una delle parti più espressive del viso. Avere uno sguardo intenso e ammaliante è il desiderio di ogni donna. Negli anni ho provato tantissimi “rimmel” per cercare quello giusto, il perfetto mascara effetto ciglia finte. Un prodotto che mi permettesse di avere uno sguardo da cerbiatta senza dover necessariamente applicare le ciglia finte. Parlo del nuovo mascara Maybelline push up, con un semplice gesto riesce a mettere in risalto gli occhi regalando subito uno sguardo ammaliante e seducente. Per chi vuole esagerare è perfetto un effetto ciglia Maybelline push up!

 

Super il nuovo mascara della Maybelline push up. La formula con un polimero incurvante e con proprietà fissative solleva le ciglia donando un’incurvatura perfetta per tutto il giorno. L’applicatore dal design che segue perfettamente la forma dell’occhio, cattura tutte le ciglia dalla radice fino alle punte, adatto anche agli occhi più sensibili e ai portatori di lenti a contatto.

falsies-pushup-drama

Il nuovo Maybelline push Up Mascara, rende le ciglia morbide e flessibili per tutto il giorno. Ha un profumo fresco e dona una sensazione di energia istantanea ad ogni passata. L’applicatore ultra preciso cattura ogni singola ciglia, anche le più piccole e difficili da raggiungere, per una massima definizione dalla radice alla punta. Adatto anche agli occhi più sensibili.

Un mascara dall’applicatore innovativo per un risultato sorprendente: dona massimo volume e densità alle ciglia; il lato piatto le definisce per una lunghezza estrema, senza lasciare grumi.

71c3mnZImsL._SY355_

 

 

PUSH UP MASCARA